CARRERA/Manfred Moelgg: Mondiali sci Bormio 2008

airbrushartstudio-it_aerografie_padova_italy_manfredmoelgg_mondialiscibormio2008

CARRERA/Manfred Moelgg conquista la coppa del mondo slalom speciale-Bormio 2008

... airbrushartstudio.it is there... Conquering the World Cup special slalom-Bormio 2008

BORMIO – Airbrushartstudio.it airbrushes the ski helmet of the blue Manfred Moelgg who wins the special slalom World Cup. The undertaking, in the past, had only been successful for Gustavo Thoeni (twice) Alberto Tomba (four) and Giorgio Rocca. In the finals in Bormio (March 15, 2008), the blue finished sixth in the race won by the Austrian Reinfried Herbst with a time of 1’51 “31 ahead of the Swiss Daniel Albrecht and the Austrian Marcel Hirschner in 1.51.645. Eighth Giorgio Rocca. After the first heat, Moelgg was in the lead. In the second the Frenchman Jean-Baptiste Grange fell, who preceded him by 21 points in the specialty classification. to stay on track and to control the race, he managed the feat: he was only 65 cents behind.

airbrushartstudio-it_aerografie_padova_italy_manfredmoelgg_mondialiscibormio2008
airbrushartstudio-it_aerografie_padova_italy_manfredmoelgg_mondialiscibormio2008

...airbrushartstudio.it c'è...
Alla conquista della Coppa del Mondo slalom speciale-Bormio 2008

BORMIO – Airbrushartstudio.it personalizza ad aerografo il casco da sci dell’azzurro Manfred Moelgg che conquista la Coppa del Mondo di slalom speciale. L’impresa, in passato, era riuscita solo a Gustavo Thoeni (due volte) Alberto Tomba (quattro) e Giorgio Rocca. Nelle finali di Bormio (15 marzo 2008), l’azzurro si è classificato sesto nella gara vinta dall’austriaco Reinfried Herbst con il tempo di 1’51″31 davanti allo svizzero Daniel Albrecht e all’austriaco Marcel Hirschner in 1.51.645. Ottavo Giorgio Rocca. Dopo la prima manche, Moelgg era al comando. Nella seconda è caduto il francese Jean-Baptiste Grange che lo precedeva di 21 punti nella classifica di specialità. A quel punto, Moelgg, che scendeva per ultimo, ha badato soprattutto a restare in pista e a controllare la gara. L’impresa gli è riuscita: è rimasto indietro di soli 65 centesimi. 

... and the compliments of Alberto Tomba ...

Among the first to congratulate Moelgg for having brought an Italian back to the top step of the podium in the slalom after about two years (the last victory was by Rocca in Wenden), was the former champion Alberto Tomba. “I had said it, I knew it, I had sent a text message with it written: today the victory is his”, he said. “It was a very tough race – Tomba emphasized – especially in the second heat, because of the bottom which was no longer holding up well. Manfred was very good”. “It was time – concluded Tomba – to stop giving gifts to opponents”.

...e i complimenti di Alberto Tomba...

Tra i primi a complimentarsi con Moelgg per aver riportato un italiano sul gradino più altro del podio nello slalom dopo circa due anni (l’ultima vittoria fu di Rocca a Wenden), è stato l’ex campione Alberto Tomba. “L’avevo detto, lo sapevo, avevo mandato un sms con sopra scritto: oggi la vittoria è sua”, ha raccontato. “E’ stata una gara durissima – ha sottolineato ancora Tomba – soprattutto nella seconda manche, per il fondo che non teneva più bene. Manfred è stato bravissimo”. “Era ora – ha concluso Tomba – di smetterla di far regali agli avversari”. 

airbrushartstudio-it_aerografie_padova_italy_manfredmoelgg_mondialiscibormio2008

CARRERA/Manfred Moelgg: Mondiali sci Bormio 2008